CONDIVIDERE


Agenpress. «L’ultima volta che l’Italia ha subito il ricatto dello spread – dichiara Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea – ci siamo ritrovati il governo Monti, con le sue misure antipopolari, che hanno anche prodotto l’aumento del debito pubblico del nostro paese.

Questa volta vogliono propinarci un governo Cottarelli per proseguire l’opera?

No, grazie! Basta con queste manovre per condizionare la vita democratica dei paesi europei».

L’articolo Spread. Acerbo (Prc): «Basta col ricatto dello spread. Difendiamo la democrazia» proviene da Agenpress.



Source link

CONDIVIDERE
Articolo precedenteI Papi dei Concili in mostra
Articolo successivoProcesso Bis per il crollo della Torre Piloti: rinvio a giudizio
agenpress
Agenpress sancirà il principio fondamentale del pluralismo dell’informazione “consacrato” dalla Costituzione e dalle norme dell’Unione Europea, accolto in leggi dello Stato e sviluppato in importanti sentenze della Corte Costituzionale.