CONDIVIDERE


Agenpress – “Io sono stufo di questi morti di Stato. Sono stufo dei bambini che muoiono nel Mar Mediterraneo perchè qualcuno in Italia li illude che c’è un futuro”.  Così il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, con forza, durante l’intervento in Aula, in Senato, riferendo del caso della nave Aquarius. Salvini ha parlato a braccio prima di leggere la relazione, come da lui sottolineato, stilata dai suoi uffici.

Ed ha aggiunto: “Spero che arriveranno le scuse della Francia. Non abbiamo niente da imparare da nessuno in termini di solidarietà. La nostra storia di generosità e di volontariato non merita di essere apostrofata in questi termini da esponenti del governo francese che spero diano scuse”.

E proprio dalla Francia in queste ore arriva un segno di distensione. In una nota il ministro d’Oltralpe sottolinea come la Francia è “impegnata nel dialogo e nella cooperazione” con il governo italiano sull’immigrazione”. Nel testo si evidenzia che la Francia è “perfettamente consapevole del peso che la pressione migratoria sta mettendo sull’Italia e sugli sforzi che questo Paese sta compiendo”.

Salvini  invita il premier Conte a non andare venerdì in Francia, all’incontro con il presidente Emmanuel Macron, senza le scuse ufficiali”. Intanto arriva la notizia che il nostro ministro dell’Economia, Giovanni Tria non incontrerà a Parigi, il suo omologo francese, Bruno La Maire. Lo riferiscono fonti del Mef spiegando che la decisione è stata presa alla luce della disputa in corso tra i due Paesi sul tema dei migranti.

“Se qualcuno preferisce il business accomodatevi in una cooperativa, non in un’aula del Senato”, ha detto ancora il ministro dell’Interno, replicando in aula al Senato alle critiche provenienti dai banchi del Pd. Compare qualche cartello. Salvini li liquida cosi’: “”Non mi dà fastidio Macron figuriamoci dei cartelli in Aula…”.

Matteo Salvini inoltre ringrazia la Spagna “e il buon cuore del presidente Sanchez” per aver accolto la nave Aquarius. Nel corso dell’informativa in Senato il ministro dell’Interno auspica pero’ che il neo premier iberico eserciti “la sua generosita’ e la sua accoglienza anche nelle settimane a venire”.

L’articolo Migranti. Salvini. “Stufo di vedere bambini morti nel Mediterraneo”. Aquarius verso Valencia proviene da Agenpress.



Source link