CONDIVIDI


Visita i pazienti direttamente a casa loro oppure li accoglie nel suo “furgone dentistico’. Dal 2014, Michael Keller percorre le strade della Svizzera con il suo veicolo modificato per prendersi cura dei denti delle persone anziane


Agenpress. Dopo gli studi e alcuni impieghi come assistente dentista, Michael Keller voleva aprire uno studio. La costruzione della struttura odontoiatrica è stata ritardata di due anni. Durante quel periodo, Keller si è reso conto che sempre più anziani – che vivevano a casa loro in valli remote oppure in case di riposo – conservavano i loro denti e necessitavano di cure. Gli è così venuta l’idea di diventare un dentista ambulante.

Rapidamente ha notato che molti anziani, bisognosi di assistenza, trascuravano l’igiene orale. La visita a domicilio di un dentista non era quindi soltanto auspicata, ma pure necessaria.

Con il suo progetto “Geriadent”, Michael Keller vuole ora sensibilizzare a questa problematica altri dentisti, così come il personale infermieristico che presta assistenza a domicilio o nelle case di riposo.

Il medico dentista Keller si prende cura di due-quattro pazienti al giorno. Il suo lavoro è estremamente creativo e ogni giorno deve improvvisare. Dedica molto tempo ai suoi pazienti, senza però fatturare tutte le prestazioni. Se lavorasse in un normale studio dentistico, guadagnerebbe sicuramente di più. “Sono probabilmente il dentista più povero della Svizzera!”, afferma con ironia.

L’articolo Svizzera. Il dentista ambulante proviene da Agenpress.



Source link