CONDIVIDI


Agenpress – Venerdì 18 gennaio si svolgerà la “Quinta Giornata del Merito cittadino in memoria di Norman Zarcone”, voluta e sancita con delibera dalla Giunta comunale di Palermo, nel ricordo del giovane filosofo-giornalista-musicista che si immolò nel nome della meritocrazia.

“È una memoria che non può essere dispersa, un lascito testamentario di giustizia e libertà che noi vogliamo rispettare e portare avanti, pur fra mille difficoltà. Permanendo questo stato di cose saremo costretti a chiudere l’Associazione, ci stanno mettendo col sedere a terra, nonostante la buona volontà e la partecipazione emotiva di qualche raro rappresentante del mondo politico. In primis il Sindaco di Palermo che ha sempre creduto nel progetto e nell’idea di una memoria da condividere”, ha dichiarato Giovanni Liguri, Presidente dell’Associazione Norman Zarcone e amico del dottorando scomparso, col quale suonava.

Giorno 18 sarà a Palermo per la “Giornata del Merito” il viceministro del Miur Lorenzo Fioramonti, il quale ha preannunciato la sua visita per ricordare Norman al Sindaco e a Claudio Zarcone con altrettante telefonate e con una nota di conferma pervenuta giorno 14 al padre del dottorando morto suicida.

“Vuol dire che anche fra mille difficoltà e silenzi istituzionali qualcosa stiamo riuscendo a muovere. Ho sentito al telefono l’onorevole Fioramonti e l’ho visto sinceramente colpito da tutta la vicenda, voglio sperare che nessun rappresentante del mondo accademico si presenti alla manifestazione, non avrebbe senso partecipare solo perché sarà presente un viceministro, quando diversamente, l’università si è eclissata dopo Roberto Lagalla, che è stato il solo a muoversi con provvedimenti concreti per la memoria di Norman”, ha commentato Claudio Zarcone.

La manifestazione si svolgerà secondo il seguente calendario:

PROGRAMMA “GIORNATA DEL MERITO” 18 GENNAIO 2019 DAL TITOLO:

GLI EROI SON TUTTI GIOVANI E BELLI” (GUCCINI)

  • Venerdì 18 gennaio2019 (ore 9,45), Sala del Consiglio di Circoscrizione – Brancaccio, commemorazione di Norman Zarcone: “Figlio di questo territorio”.
  • (ore 11,00) adunanza cittadina presso la Rotonda “Norman Zarcone” alla presenza del Sindaco, Prof. Leoluca Orlando e delle Autorità, osservando un minuto di silenzio e deponendo una corona di fiori. A seguire, incontro con gli organi di informazione. Per l’occasione sarà presente il Viceministro dell’Università, Onorevole Lorenzo Fioramonti, il quale ha confermato la sua volontà di partecipare per ricordare Norman.
  • (ore 12,30) Presso la sede dell’Associazione Ennezeta di Palermo, mostra permanente degli strumenti musicali di Norman e ascolto dei tre brani fondamentali scritti da Norman, registrati per la voce della madre dello stesso Norman: Un cielo senza stelle, Attimi, 285 (colonna sonora composta a quattro mani con Gabriele Confaloni per il “corto” Shinigami). A seguire: dibattito dal titolo “Il Merito senza medaglie”.

– (ore 16,00)presso Cinema De Seta (Cantieri Culturali) – proiezione del cortometraggio dedicato a Norman, “Come un aquilone”, realizzato dal filmaker Giorgio Lupo (secondo classificato al concorso bandito dall’Ersu). Proiezione in loop del video amatoriale dedicato a Norman dai suoi amici e da essi montato, con immagini che raccontano Norman in diverse fasi della sua vita.

_ subito dopo (ore 18 circa), 6 ore di musica e reading di poesie “Non Stop” dal titolo: “Se vuoi uccidere un uomo, privalo del suo sogno più bello” (Jim Morrison) con ingresso libero presso Cinema De Seta (Cantieri Culturali). Suoneranno numerosi artisti: il cantautore Gaetano Cangialosi, il cantautore Enrico Scardina, l’Orchestra di musicisti classici Mediterraneo Guitar Ensemble, la cantautrice Roberta Sannasardo, il gruppo poprock Afasia, la Norman Zarcone Rock Orchestra e altri artisti che spontaneamente saliranno sul palco in un happening musicale. Il dramaturg Marco Canzoneri, leggerà passi scelti.

Ospite musicale: Giovanna Di Marco.

Presenta: Alessia Spatoliatore

L’articolo Palermo. “Quinta Giornata del Merito cittadino in memoria di Norman Zarcone” proviene da Agenpress.



Source link