CONDIVIDI


Agenpress –  “Lo abbiamo detto in ogni modo: una volta che si ha accesso ai dati dei ministeri e ai dati dei tecnici interni e tutto, hai modo di avere delle informazioni anche di altro tipo. Sulla Tav ad esempio, è evidente da tutti i dati che abbiamo che sia negativa come opera”.

Così Manlio Di Stefano (M5S), sottosegretario agli Esteri. “Il ministro fa il lavoro del ministro e si deve basare su dati certi – ha aggiunto parlando di Danilo Toninelli (Infrastrutture, M5S) -. Noi non cambiamo linea perché dobbiamo fare un torto o un favore a Salvini, raccontare questa cosa è una perversione. Noi facciamo le cose che riteniamo essere giuste per i cittadini”.

E proprio Salvini replica affermando di “non aver letto il dossier”.

L’articolo Tav. Di Stefano (M5S). Il “no” non è un torto a Salvini, che replica: “non ho ancora letto il dossier” proviene da Agenpress.



Source link