CONDIVIDERE


Agenpress. Negli Stati Uniti, dall’inizio dell’anno, sono stati 555 i casi di contagi da morbillo. Un’impennata senza precedenti, il numero più alto degli ultimi 5 anni. La malattia è segnalata in 20 Stati americani.

Secondo l’Oms nel mondo i casi di morbillo sono triplicati nel primo trimestre 2019 rispetto all’anno precedente.

Il morbillo è una malattia infettiva causata da un virus molto contagioso che si trasmette per via aerea. Si manifesta con febbre elevata accompagnata da una tosse insistente, scolo nasale, fastidio e bruciore agli occhi, insofferenza alla luce e macchie biancastre sulla mucosa della bocca e del palato.

L’articolo Stai Uniti, un’impennata senza precedenti di contagi da morbillo proviene da Agenpress.



Source link