CONDIVIDERE


Agenpress – E’ di almeno dieci civili uccisi, di cui cinque minori, il bilancio di raid aerei russi e governativi siriani nel nord-ovest della Siria. Lo riferisce l’Osservatorio siriano per i diritti umani, che cita fonti mediche della regione di Idlib, da circa un mese investita dall’offensiva di Mosca e Damasco.

La notizia arriva  poche ore dopo l’annuncio da parte delle forze militari russe in Siria del cessate il fuoco unilaterale entrato in vigore alla mezzanotte nell’area dei combattimenti.

La Russia e il governo siriano affermano di combattere contro “terroristi”, in riferimento a miliziani anti-regime, tra cui qaidisti, che operano nella regione di Idlib. Questa è sotto influenza diretta turca. Ankara e Mosca sono da tempo al lavoro per trovare un accordo per una “soluzione politica” della questione di Idlib, da settembre scorso teatro di una tregua negoziata proprio dalla Russia e dalla Turchia.

L’articolo Siria. Raid aerei russi nella regione di Idlib. 10 civili uccisi. Ankara e Mosca al lavoro per soluzione politica proviene da Agenpress.



Source link