CONDIVIDERE


Agenpress – Il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, ha annunciato che nell’ambito di una riforma fiscale gli 80 euro verranno riassorbiti, dato che tecnicamente è stata una decisione sbagliata.

“Dopo l’anteprima di ieri di Garavaglia e Salvini, ora arriva la conferma definitiva del ministro Tria: il Governo, per fare la flat tax, prenderà 10 miliardi dal bonus di 80 euro, facendo il Robin Hood al contrario” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Abbasserà, infatti, le aliquote Irpef ai più benestanti chiedendo il sacrificio ai lavoratori dipendenti che guadagnano meno di 24 mila euro. Un giochino delle 3 carte decisamente iniquo” prosegue Dona.

“Andatelo a dire a chi riceve gli 80 euro che glieli togliete per un fatto tecnico. Una scusa ridicola. Se volete aggiustare il bonus di 80 euro commisuratelo al reddito della famiglia, ma lasciatelo” conclude Dona.

L’articolo Tria. 80 euro tecnicamente errati, verrano riassorbiti. Unc. Governo fa Robin Hood al contrario proviene da Agenpress.



Source link