CONDIVIDERE


Agenpress – “Eliminare il bollo auto? Sarebbe un ottimo provvedimento, dato che si tratta dell’ennesimo, odioso balzello per gli automobilisti. La nostra associazione di recente ha anche presentato i risultati di una indagine rivolta ai soci veneziani, confermando che, assieme al canone, il bollo è la tassa più invisa ai cittadini”. Carlo Garofolini, presidente dell’Adico, sorride all’idea del presidente della Regione, Luca Zaia, che si è detto pronto a eliminare l’imposta dopo la storica sentenza della Corte Costituzionale che ha affidato alle Regioni la discrezionalità in materia. “Il bollo sta creando molti problemi agli automobilisti – continua Garofolini -. Sul nostro sito fioccano le segnalazioni a riguardo e tanta gente ci telefona soprattutto dopo aver ricevuto la richiesta di bolli arretrati per la quale non è chiaro se sia scattata o meno la prescrizione. Eliminare questa tassa sarebbe un bene per tutti, anche se per farlo non bisogna assolutamente aumentare altri tributi locali”. Anche la sentenza della Corte (numero 122 del 20 maggio 2019) sottolinea che – al di là della possibilità di prevedere esenzioni da parte delle Regioni (e sta qui l’originalità del pronunciamento) – ogni decisione dovrà essere presa evitando di aumentare le pressione fiscale oltre i limiti fissati dal legislatore statale. “Siamo contenti che il presidente Zaia abbia annunciato la sua volontà di abolire il bollo auto in Veneto – continua Garofolini -. Speriamo però che dalle parole si passi ai fatti, tenendo conto che bisognerà trovare un modo per affrontare le mancate entrate derivanti da questa imposta. Ora vediamo quanti margini di manovra verranno concessi alle Regioni. Dopo di che spetterà a Zaia mantenere una promessa che può fare felici tantissimi cittadini”.

L’articolo Il bollo auto è un odioso balzello per gli automobilisti. Abolirlo sarebbe un bene per tutti proviene da Agenpress.



Source link