CONDIVIDI


Uno spot da 2 minuti per promuovere la sostenibilità dei data center Aruba e sensibilizzare sul fatto che anche l’IT può dare il proprio contributo per una causa che riguarda tutti


Agenpress Aruba S.p.A., leader nei servizi di data center, cloud, web hosting, e-mail, PEC e registrazione domini, porta anche in TV la sua campagna cross-mediale legata ai temi del green e della sostenibilità, attraverso la collaborazione con National Geographic e la realizzazione di uno spot sul tema, on air dal 10 giugno per due settimane.

Lo spot – un adv long format da 2 minuti realizzato dal team creativo di National Geographic in collaborazione con Aruba – è già visibile su National Geographic, National Geographic +1 e National Geographic People ed è accompagnato da una campagna “promo spot” da 20’’ in onda per tre settimane su NatGeo Wild, NatGeo People, Fox e Fox Life, con l’obiettivo di promuovere la sostenibilità dei data center Aruba e l’utilizzo di fonti rinnovabili, facendo perno sull’importanza che hanno questi valori per l’Azienda fin dalla progettazione di ogni data center.

Attraverso l’inconfondibile voce narrante di National Geographic, Aruba racconta la rivoluzione digitale e l’aspetto «green» del proprio brand. Lo spot spiega in modo chiaro la relazione tra i due marchi, come si può sentire nel primo spot infatti “l’innovazione tecnologica, la rivoluzione digitale e il domani, ci pongono continuamente di fronte a nuove sfide. Ma anche a nuove opportunità. Conciliare il futuro e lo sviluppo, con la sostenibilità ambientale è una priorità per National Geographic ed offrire un IT davvero sostenibile lo è per Aruba.”

Al centro dello spot c’è Global Cloud Data Center, il più grande data center campus d’Italia, fiore all’occhiello dell’IT made in Italy grazie ad importanti performance di efficienza energetica. In dettaglio, per alimentare il data center viene usata energia autoprodotta localmente grazie ad una centrale idroelettrica sul fiume Brembo e a migliaia di pannelli fotovoltaici sulle coperture. Il resto dell’energia necessaria viene prelevato dalla rete, ma sempre e solo con certificazione di provenienza 100% da fonti rinnovabili. Inoltre un sistema geotermico permette di raffreddare i server nelle sale dati con grande efficienza, eliminando gli sprechi e riducendo al massimo l’impatto ambientale.

Citando lo spot, “per Aruba il tema energetico e quello ambientale sono di massimo interesse. L’attenzione posta nella progettazione e nella realizzazione di una struttura così grande e potente e che consuma molta energia può davvero fare la differenza.”

La pensa allo stesso modo Gabriele Sposato, Direttore Marketing di Aruba, che ha così commentato la collaborazione con National Geographic: “Siamo orgogliosi di aver potuto lavorare a stretto contatto con un brand che seguiamo da anni attraverso le tante battaglie che ha condotto a tema sostenibilità. Noi di Aruba riteniamo che la sostenibilità sia la nostra capacità di soddisfare i bisogni del presente senza però compromettere le possibilità delle generazioni future. Si tratta, dunque, di un impegno collettivo, un percorso di consapevolezza che deve essere messo in pratica e che riguarda le modalità di progettazione, produzione ed un’accurata scelta dei materiali con la dovuta e sempre maggiore attenzione all’ambiente che ci circonda: anche l’IT in questo senso, si fa sostenibile.”

Lo spot integrale è visibile al seguente indirizzo: http://aru.ba/spotnatgeo.

L’articolo Aruba porta in TV la sostenibilità ambientale su National Geographic proviene da Agenpress.



Source link