CONDIVIDI


Agenpress –  “Massimo sostegno e solidarietà a Liliana Segre” ma “è surreale che ci siano minacce di morte di serie A e B, quasi che scrivere su un muro ‘Salvini crepa’ fosse un passatempo da democratici di sinistra”.

Lo ha detto Matteo Salvini, segretario della Lega, incontrando la stampa a Firenze. “Io non minimizzo niente”.

Secondo Salvini “ogni scorta in Italia, e ci sono 300 scorte, sono 300 sconfitte dello Stato, dal giudice antimafia al parroco, da Liliana Segre a Matteo Salvini. Oggi il sistema di scorte è una sconfitta, perché minacce e odio non dovrebbero esistere”. Segre, ha aggiunto il segretario della Lega, “spero viva sotto scorta il minor tempo possibile” perché vivere sotto scorta “non è comodo”.

 

L’articolo Segre. Salvini, solidarietà, ma contro di me minacce di serie “b”. Ogni scorta è una sconfitta dello Stato proviene da Agenpress.



Source link