CONDIVIDI


Agenpress. “Una falla nei dispositivi Samsung ha messo a rischio la sicurezza dei dati personali e la privacy di milioni di utenti che, nei giorni scorsi, hanno ricevuto un misterioso messaggio sui loro device. Si tratta di un fatto gravissimo che l’azienda sudcoreana ha cercato di coprire ammettendo solo ieri il bug con conseguente violazione dei dati ma imputando l’errore tecnico a un test interno.

A causa di questa falla, alcuni dati sensibili come numeri di telefono, carte di credito, indirizzi privati, email, degli utenti sono stati accessibili a estranei. Il colosso coreano non è nuovo a questo genere di episodi purtroppo. Poichè in Italia, Samsung ha avviato una sperimentazione sulle reti 5G, chiediamo l’intervento del Garante della Privacy, a tutela degli utenti e per verificare se l’azienda abbia segnalato in modo tempestivo ai suoi utilizzatori italiani tutte le precauzioni da adottare per evitare intrusioni nella loro privacy”.

Lo dichiara in una nota Deborah Bergamini, vicepresidente della Commissione Trasporti alla Camera e responsabile Trasporti, Tlc e poste di Forza Italia.

L’articolo Privacy: Bergamini (FI), Gravissima falla sicurezza in Samsung, intervenga Garante” proviene da Agenpress.



Source link