CONDIVIDI

[ad_1]

Agenpress –  “La buona notizia è che c’è stato un grande successo nel rallentare il virus e nel salvare vite umane”. Lo ha detto il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus, sottolineando tuttavia che le misure di lockdown “hanno avuto un costo e riconosciamo il grave impatto socioeconomico dei blocchi. Pertanto, per proteggere vite e mezzi di sussistenza, una lenta e costante revoca dei blocchi è la chiave per stimolare le economie e tenendo un occhio vigile sul virus”.

“L’Oms  sta lavorando a stretto contatto con i governi per garantire che le misure chiave di sanità pubblica rimangano in atto per affrontare la sfida della revoca dei blocchi. Fino a quando non vi sarà un vaccino, il pacchetto completo di misure è il nostro strumento più efficace per affrontare” il virus.

Molti Stati, ha detto ancora, “hanno sfruttato questo periodo per potenziare la propria capacità di testare, rintracciare, isolare e curare i pazienti, che è il modo migliore per tracciare il virus, rallentare la diffusione e ridurre la pressione sui sistemi sanitari”.

Secondo “i primi studi sierologici, una percentuale relativamente bassa della popolazione ha anticorpi” contro il coronavirus, “il che significa che la maggior parte della popolazione è ancora suscettibile al virus”.

L’articolo Coronavirus. Oms, maggioranza popolazione ancora suscettibile. Lockdown “ha avuto un costo grave” proviene da Agenpress.

[ad_2]

Source link