CONDIVIDI


“Il peggio deve ancora arrivare. Mi dispiace dirlo ma con questo ambiente e in queste condizioni, noi temiamo il peggio. Un mondo diviso aiuta il coronavirus a diffondersi”.

Lo ha affermato il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus. “La pandemia è ancora lontana dalla fine.  La nuova normalità sarà convivere con il virus. Nei prossimi mesi avremo bisogno di ancora più resilienza, pazienza e generosità”.

Intanto il bilancio globale della pandemia sale a 10,3 milioni di casi e oltre 505mila morti. In Cina l’esercito ha approvato l’uso del primo vaccino destinato ai soldati.

L’Oms manderà la prossima settimana un team in Cina per indagare sull’origine del coronavirus, ha aggiunto Tedros .  “Conoscere l’origine del virus è molto, molto importante – ha sottolineato – Potremo rintracciare meglio il virus quando sapremo tutto su di lui, incluso come è iniziato. Manderemo un team la prossima settimana per prepararci per questo”.

L’articolo Coronavirus. Oms, “il peggio deve ancora venire. Team in Cina per origine virus” proviene da Agenpress.



Source link