CONDIVIDI


AgenPress – L’ex re di Spagna Juan Carlos,  ha lasciato il Paese sotto il peso di accuse di corruzione, si trova ad Abu Dhabi.

E lo ha fatto prima di essere cacciato per indegnità dal palazzo reale che lo ha visto Re  per 39 anni.  Lo ha comunicato al figlio, re Felipe VI, che ha subito annunciato la notizia al Paese attraverso un comunicato ufficiale della Casa Reale.

La Casa Reale non ha voluto confermare dove si trovi Juan Carlos, che ha abdicato nel 2014, ma per Abc egli ha lasciato la Spagna da Vigo in Galizia su un jet privato, accompagnato da quattro guardie del corpo e da un collaboratore. Giunto all’aeroporto Al Bateen di Abu Dhabi, usato solo per i voli privati, il re e il suo entourage sono stati trasferiti con un elicottero all’Emirates Palace Hotel, “uno dei più costosi al mondo”, di proprietà del governo degli Emirati.

Da settimane il governo progressista guidato da Pedro Sánchez chiedeva all’attuale monarca di prendere duri provvedimenti nei confronti del padre (si ipotizzava appunto l’allontanamento dal palazzo alla periferia di Madrid sede della monarchia borbonica) in seguito alle inchieste sempre più imbarazzanti della magistratura elvetica e del Tribunale supremo spagnolo sui conti in Svizzera e le società offshore nelle quali Juan Carlos avrebbe depositato presunte tangenti: in particolare, la più clamorosa, quella da 100 milioni di dollari ottenuta dall’ex re Abdallah dell’Arabia Saudita per la sua opera di mediazione nella trattativa per l’assegnazione a un consorzio di 12 imprese spagnole dell’appalto per la realizzazione della linea ferroviaria ad alta velocità tra La Mecca e Medina.

L’articolo Dopo le accuse di corruzione Juan Carlos lascia la Spagna e si rifugia ad Abu Dhabi proviene da Agenpress.



Source link