Il boss della mafia Giovanni Brusca torna libero

 

Roma, 1 giugno 2021. Il boss della mafia Giovanni Brusca, fedelissimo di Totò Riina, è uscito ieri dal penitenziario romano di Rebibbia, dopo una reclusione di 25 anni. Lo stesso ha ammesso, diventando collaboratore di giustizia, di aver preso parte alla strage di Capaci e di aver partecipato all’uccisione del bambino Giuseppe Di Matteo.

Articoli Correlati

Seguimi su:

1,120FansMi piace
118FollowerSegui

Ultimi Inserimenti