Migranti, 43 annegati al largo della Tunisia

Roma, 3 luglio 2021 – Al largo della Tunisia sono annegati, durante un naufragio, 43 migranti i quali tentavano di attraversare il tratto di mare del Mediterraneo che dalla Libia porta all’Italia. L’imbarcazione aveva a bordo 127 persone, 84 delle quali sono state salvate dalla Guardia costiera tunisina.
Lo ha reso noto il portavoce del Ministero della Difesa tunisina Mohamed Zekri, il quale ha aggiunto che “i migranti, di età compresa tra i 3 e i 40 anni, tra cui bengalesi, sudanesi, eritrei, egiziani e ciadiani, erano diretti in Europa. I migranti salvati sono stati trasferiti al porto di Zarzis per prendere le necessarie misure nei loro confronti e sottoposti a quarantena”. Nel pomeriggio anche un’altra barca in difficoltà è stata soccorsa davanti a Sfax. Tre persone risultano disperse e 19 sono state salvate e trasportate nel vicino porto. In Libia, 14 cadaveri di migranti, tra cui una donna e un bambino, sono stati ritrovati sulla spiaggia di Zawia.

Articoli Correlati

Seguimi su:

1,120FansMi piace
116FollowerSegui

Ultimi Inserimenti